venerdì 7 aprile 2017

Strategie per Ottimizzare la Viewability su Desktop e Mobile

La viewability, il cui termine si riferisce a quanto gli annunci pubblicitari sono realmente visualizzati dagli utenti, ha ormai del tutto sostituito all'interno del network di eADV la suddivisione tra posizionamenti Branding e Performance, permettendo ai publisher di inserire i formati pubblicitari nelle zone ritenute di maggiore interesse e visibilità da parte degli utenti, con un cospicuo aumento del rendimento.

L'obiettivo comune a tutti i publishers è diventato quindi quello di riuscire ad ottenere una Viewability quanto più alta possibile, sia su dispositivi mobile che su desktop.

Vediamo insieme come.

giovedì 22 dicembre 2016

Un Sereno Natale e un Remunerativo Anno Nuovo da eADV

Un altro anno sta per concludersi regalandoci grande soddisfazione per i vari obiettivi che in questi mesi abbiamo inseguito e che sono stati pienamente raggiunti. 


giovedì 1 dicembre 2016

Le 4 Vantaggiose Ragioni per Fare Article Marketing sul Tuo Sito

eADV estende i suoi orizzonti implementando tra i servizi offerti l'Article Marketing.

Forse ne avrai già sentito parlare, ma in caso contrario ti spieghiamo subito cos'è e quali sono i vantaggi nell'integrare anche un'attività di Article Marketing all'interno del tuo sito.


lunedì 24 ottobre 2016

8 Fattori Garantiti per Migliorare la Viewability ed Incrementare i tuoi Guadagni

Le viewability degli spazi pubblicitari è strettamente correlata ai guadagni dei publishers. Con il termine viewability ci si riferisce semplicemente a quanto sono visibili gli annunci pubblicitari agli utenti. Leggi qui per saperne di più sulla viewability.

Ci sono diversi fattori che entrano in gioco quando si desidera migliorare la viewability degli annunci pubblicitari. Che sia il posizionamento, le dimensioni del formato o in generale la qualità del sito, ci sono diversi aspetti che dovrebbero essere presi in considerazione nella gestione di spazi pubblicitari.

giovedì 20 ottobre 2016

Viewability su eADV: adesso misuriamo le impression realmente visibili

Chi segue eADV da tempo, è già al corrente che sin dagli albori del nostro ad-network abbiamo dato estrema importanza al posizionamento degli spazi pubblicitari all'interno delle pagine web dei nostri publishers, suddividendoli in due macro-categorie: Branding (above-the-fold: visibili in alto nel primo scroll di pagina) e Performance (below-the-fold: visibili in basso).

I posizionamenti Branding hanno sempre beneficiato di campagne remunerate a CPM poiché siamo stati in grado di garantire alta visibilità ai nostri advertisers. I posizionamenti Performance, invece, hanno sempre beneficiato di campagne remunerate a CPC e CPA.


mercoledì 24 agosto 2016

Voce agli editori: storia di successo tra eADV e edizionecaserta.it

Ripartiamo con le nostre "Storie di successo", lo spazio in cui viene data voce agli editori che raccontano le motivazioni che li hanno spinti a scegliere eADV come partner ideale per monetizzare il traffico del proprio spazio web.

Fresca è la collaborazione tra eADV e la testata giornalistica on line edizionecaserta.it, iniziata più di un anno fa. A parlarci di questa cooperazione è Luigi Criscuolo, che per il suo sito ha scelto di utilizzare il formato docked del Leadeboard (728x90) e il Medium Rectangle (300x250).



mercoledì 20 aprile 2016

Voce agli editori: storia di successo tra eADV e mbutozone.it

Proseguono le nostre "Storie di successo", l'angolo in cui viene data voce agli editori che spiegano perché hanno scelto eADV come partner ideale per monetizzare il proprio traffico evidenziandone i punti i forza.

Dura da tre lunghi e proficui anni la collaborazione tra eADV e mbutozone.it: ad illustrarci  la buona riuscita di questa cooperazione è Luca Del Monte, che per il suo sito ha scelto diversi formati tra cui il Leadeboard (728x90), il Medium Rectangle (300x250), l'Overlay e il Popunder.